Home Cronaca Coronavirus. De Luca: “Campania militarizzata, quarantena per chi esce di casa”

Coronavirus. De Luca: “Campania militarizzata, quarantena per chi esce di casa”

Non esclude l'utilizzo dell'esercito in tutta la regione per far rispettare il decreto anti-contagio

Regionale – Il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha emanato un’ordinanza ancora più restrittiva, rispetto a quella del Governo, per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Una lunga diretta Facebook in cui ha spiegato l’attuale situazione nella regione, la quale conta 222 contagiati da Covid-19.

Chiede la collaborazione dei cittadini nel rispettare le restrizioni in vigore, “dateci una mano” afferma il Governatore, ed invoca pene più severe per chi verrà fermato in strada senza una valida giustificazione. “Quarantena obbligatoria di 15 giorni per chi verrà fermato fuori dal proprio domicilio“, queste le parole pronunciate.

Inoltre non esclude l’utilizzo dell’esercito in tutta la regione per far rispettare il decreto anti-contagio.

Ridotti del 50% i trasporti pubblici, aumentati, invece, i posti letto sia di terapia intensiva che sub-intensiva. Infine sono stati attivati altri due laboratori per l’elaborazione dei tamponi, si tratta del Moscati di Avellino ed il Ruggi di Salerno.