Home Caserta Coronavirus. Casertano blindato, centinaia di denunciati

Coronavirus. Casertano blindato, centinaia di denunciati

Un altro fenomeno largamente in crescita è costituito dal lavoro a domicilio, come estetiste e parrucchiere. Tantissime le denunce attraverso i social

Caserta – All’indomani dell’annuncio del Premier Conte, con un inasprimento delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus, l’intera Provincia di Caserta è presidiata con decine di posti di blocco.

Un Casertano completamente blindato che conta già centinaia di persone e residenti denunciati per aver violato il decreto, sia nazionale che regionale, quello emanato dal Presidente De Luca, ancora più rigido.

Si segnalano controlli nei comuni di Aversa, Lusciano, Teverola, Santa Maria Capua Vetere, Caserta, Maddaloni, Parete e lungo tutto il litorale Casertano.

Purtroppo sono ancora tante le persone che pensano di poter uscire come e quando vogliono, anche più volte al giorno, addirittura residenti che continuano a fare jogging nonostante il divieto.

Un altro fenomeno largamente in crescita è costituito dal lavoro a domicilio, come estetiste e parrucchiere. Tantissime le denunce attraverso i social.