Coronavirus: 5 nuovi casi, 63 positivi in città ed un decesso, preoccupante situazione sul litorale

La maggior parte dei contagi riguarda 5 nuclei familiari

Immagine di repertorio

Castel Volturno – Purtroppo non si frena l’ondata di contagi da Coronavirus nella città di Castel Volturno.

Il sindaco Luigi Petrella ha comunicato 5 nuovi casi covid, oltre ad ufficializzare il decesso di un paziente di 66 anni già ricoverato al Cotugno di Napoli.

Ecco la comunicazione pubblicata nella giornata di ieri per aggiornare la popolazione sulla situazione coronavirus in città:

Avviso alla cittadinanza – Emergenza Covid 19.

“I DATI UFFICIALI VENGONO COMUNICATI DALLA STRUTTURA MEDICA COVID DELL’ASL DI COMPETENZA (UOPC DI MONDRAGONE), AD OGGI VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020, IN TOTALE SONO 63 I CASI POSITIVI AL COVID 19. Ricordo alla cittadinanza che per motivi prettamente di privacy non possono essere divulgate notizie personali dei positivi, come, nominativi ed indirizzi dove sono domiciliati, il numero di trenta positivi sono il risultato di contagi all’interno di quattro nuclei familiari diversi.

DA SEGNALARE NELLA GIORNATA ODIERNA VENERDÌ 25 SETTEMBRE 2020 ALTRI 5 CASI POSITIVI AL COVID 19. Venerdì 25 Settembre 2020 la struttura competente UOPC ha comunicato la presenza sul nostro territorio di ulteriori 5 casi positivi al COVID 19. In totale si riscontrano 63 casi positivi al COVID 19 sul terrirorio di Castelvolturno, solo cinque di essi sono ricoverati presso le strutture ospedaliere Covid, si segnala il decesso di una persona positiva di anni 66 ricoverata presso la struttura ospedaliera Covid del Cotugno, altri sono posti in quarantena domiciliare obbligatoria con assistenza da parte della struttura medica Covid dell’Asl e vigilati ed assistiti della Polizia Municipale e dalla Protezione Civile. Segnalo alla cittadinanza che circa il 60 % del numero dei positivi riscontrati sono circoscritti a cinque nuclei della stessa famiglia.

Invito tutti alla salvaguardia della salute, di porre la massima attenzione osservando scrupolosamente e con senso di responsabilità tutte le misure di sicurezza indicate nelle rispettive ordinanze Governative e Regionali, l’uso obbligatorio di indossare la mascherina all’aperto e durante tutto l’arco della giornata a decorrere dal 24 di Settembre e fino al 04 Ottobre 2020, rispettare scrupolosamente il distanziamento sociale interpersonale di un metro di distanza ed evitare categoricamente assembramenti“.