Coronavirus. Colpito un altro comune nel Casertano, il sindaco: “ritorna l’incubo”

Con il bollettino odierno dell'Asl verrà certificato il nuovo caso anticipato dal sindaco

Immagine di repertorio

Casapulla – Nuovo caso di Coronavirus in un comune del Casertano, questa volta a Casapulla.

La conferma arriva direttamente dal sindaco Renzo Lillo, il quale ha diramato una comunicazione per allertare la cittadinanza.

Nel pomeriggio di ieri ho ricevuto una telefonata dall’Asl che mi avvisava di un nuovo caso positivo al Coronavirus a Casapulla, che si è rilevato a seguito dell’esecuzione del test rapido; é iniziata la procedura di isolamento cautelativo in attesa del tampone di verifica

E’ bastata una telefonata per far ritornare in mente tutto quello che è accaduto qualche mese fa. Ritorna la preoccupazione per l’attivazione dei protocolli e di tutte le attenzioni nel caso di contagi, ritorna l’incubo per le persone interessate e per i loro familiari. Il nuovo caso di positività, anche se ancora in attesa di conferma, deve farci riflettere sul nostro comportamento, deve farci ricordare che nulla è finito e che dobbiamo rimanere molto attenti. E’ giusto dedicarsi alla ripresa delle attività, è giusto tornare alla normalità, ma dobbiamo pensare che basta un nulla per ritornare indietro. Dobbiamo ricordarci di continuare a rispettare tutte le indicazioni che riceviamo per evitare il contagio

Torniamo alla normalità senza dimenticare tutte le difficoltà passate, guardiamo al futuro ricordandoci dei sacrifici fatti e a quelli che ci aspettano”.