5 nuovi casi covid nel Casertano: torna l’obbligo della mascherina all’aperto in Campania

Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha firmato l’ordinanza che contiene ulteriori misure per la prevenzione e la sicurezza

Immagine di repertorio

Caserta – Si registrano nuovi contagi da Coronavirus nel Casertano. 5, al momento, quelli certificati in due comuni diverse.

Il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo ha comunicato la presenza di 10 persone residenti in città contagiate dal coronavirus. Nelle ultime ore sono 4 i nuovi casi registrati e 2 i pazienti guariti.

Nuovo caso di positività al coronavirus anche a Villa di Briano. Lo ha fatto sapere il sindaco Luigi Della Corte:

La persona interessata, appena ha saputo della positività di una persona con la quale aveva avuto contatti, si è immediatamente messa in quarantena, dunque ha limitato ogni successivo contatto. Sta bene ed è asintomatica. Vi ricordo di seguire attentamente tutte le indicazioni fornite dalle ordinanze. Come vedete, ci sono molti casi asintomatici, per cui, dobbiamo stare doppiamente attenti perché il rischio è talvolta invisibile.”

Intanto in Campania scatta da oggi l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. A conclusione della riunione dell’Unita’ di Crisi, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha firmato l’ordinanza che contiene ulteriori misure per la prevenzione e la sicurezza.

Su tutto il territorio regionale, con decorrenza dal 24 settembre 2020 e fino al 4 ottobre 2020, “fatta salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza della rilevazione quotidiana dei dati epidemiologici della regione“, viene disposto l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

“Occorre – ha dichiarato De Luca – ripristinare immediatamente comportamenti responsabili, a maggior ragione con l’apertura delle scuole. Se vogliamo evitare chiusure generalizzate e’ necessario il massimo rigore“.