Home Caserta Covid: Casertano zona Arancione, da domani niente spostamenti tra comuni. TUTTE LE...

Covid: Casertano zona Arancione, da domani niente spostamenti tra comuni. TUTTE LE REGOLE

Rimarranno sempre aperti i servizi essenziali come farmacie e supermercati, incluse edicole e tabaccai

AGGIORNAMENTOCampania dichiarata zona Gialla durante la conferenza stampa del Premier Conte. Il nuovo Dpcm slitta al 6 novembre dopo un vertice di Governo.

Caserta – La Campania sarebbe stata dichiarata zona arancione Covid con il nuovo Dpcm del Premier Conte il quale entrerà in vigore dal 5 novembre fino al 3 dicembre. Domani andrà in pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Zona Arancione significa alto livello di contagio, ma non massimo. Il nuovo Dpcm prevede una serie di restrizioni che saranno applicate a partire da domani. Per quanto riguarda i comuni che ricadono nelle zone arancioni ecco le restrizioni previste:

coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino, ad esclusione di tutti gli spostamenti per validi motivi, accompagnati da autocertificazione

vietato lo spostamento tra i Comuni nelle aree arancioni, ed in entrata e in uscita dalle Regioni, salvo che per spostamenti motivati sempre per validi motivi

– chiusi “bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ad esclusione delle mense e del catering. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio” e “fino alle ore 22 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze”

centri commerciali chiusi nei giorni festivi e pre-festivi, ma rimarranno aperti negozi alimentari, farmacie, parafarmacie ed edicole collocati al loro interno

didattica a distanza al 100% per tutti gli studenti delle scuole secondarie

– capienza dei mezzi pubblici dimezzata

– musei e mostre chiusi

– consentita l’attività sportiva e motoria all’aperto e mantenendo il distanziamento di sicurezza di almeno 2 metri

– sospese le attività di sale giochi e sale scommesse

Rimarranno sempre aperti i servizi essenziali come farmacie e supermercati, incluse edicole e tabaccai.