Coronavirus. Positivo agente del carcere di S. Maria C. V.

Il numero dei contagiati all'interno della casa circondariale sale quindi a sei

Immagine di repertorio

Alife / Santa Maria Capua Vetere – Nei giorni scorsi vi abbiamo dato la notizia del primo positivo al Coronavirus nel comune di Alife.

Si tratta di un uomo il quale è risultato positivo al covid-19 ed è attualmente asintomatico.

Il soggetto lavora presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere. A confermare la notizia sono i Radicali per il Mezzogiorno Europeo.

Il numero dei contagiati all’interno della casa circondariale sale, quindi a sei, tra i quali un medico, un infermiere, tre detenuti e per l’ultimo l’agente della Polizia Penitenziara.