Coronavirus: +26 casi, colpito l’Agro Aversano, positivo insegnante

Chiuso fino al 7 il Liceo Scientifico Segrè di San Cipriano d'Aversa

Immagine di repertorio

Aversa / Caserta – Nelle ultime ore diversi sindaci del Casertano, soprattutto nell’Agro Aversano, hanno ufficializzato nuovi positivi al covid per un totale di 26 nuovi casi.

Ecco tutti i comuni interessati e le rispettive comunicazioni rese note dagli enti comunali:

Il vicesindaco di Casal di Principe, Antonio Schiavone, ha aggiornato la popolazione sulla situazione in paese:

Mi comunicano dall’ ASL la positività al Covid-19 di 7 persone a Casal di Principe. Mi comunicano inoltre la guarigione di 2 persone. I casi positivi attuali nel nostro paese sono 49. Tutte le persone positive di oggi sono asintomatiche, stanno bene e stanno rispettando la quarantena. 6 persone appartengono a nuclei familiari di persone già positive nei giorni scorsi, una persona invece non è riconducibile ad altre persone già positive.
Invito miei concittadini a rispettare tutte le norme anti covid, usare SEMPRE la mascherina ed evitare gli assembramenti.“

A Casapesenna, il sindaco Marcello De Rosa comunica: “Buongiorno carissimi concittadini, i positivi salgono a quota 7 + 2 cittadini residenti ma non domiciliati .
Siamo in attesa di ricevere altri tamponi effettuati ricostruendo la mappa dei contatti degli ultimi contagiati. Nella giornata di ieri si è provveduto a sanificare l’intero territorio comunale e le scuole statali presenti sul territorio. La situazione è molto delicata, vi esorto ancora una volta a prestare attenzione ai vostri comportamenti. Evitate assembramenti, indossate la mascherina e sanificate spesso le mani 💪🏼 Vi terrò costantemente aggiornati
“.

Nuovo caso di positività a Succivo.Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl ci ha appena comunicato che un tampone effettuato a carico di un nostro concittadino è risultato positivo. Ad oggi, quindi, sono 12 i concittadini positivi. Monitorati dall’Asl e dal Medico di Base, sono in buone condizioni di salute e sono quotidianamente in contatto telefonico con il Sindaco. E’ nostro compito informare costantemente e nella massima trasparenza i nostri concittadini. Vi chiediamo di rispettare la privacy delle persone coinvolte, di non diffondere notizie non vere e di attendere le comunicazioni ufficiali.”

Ad Aversa il sindaco Alfonso Golia: “Nella giornata di oggi l’Asl ci ha comunicato che ci sono in città altri 8 tamponi risultati positivi e una nuova guarigione. Sono 72 dunque i casi di Coronavirus nella nostra città. Un numero che ci impone di continuare a tenere la guardia alta, come ci ha ricordato questo pomeriggio il governatore De Luca nella consueta diretta del venerdì. Da questo weekend ricordo è in vigore la nuova ordinanza regionale che stabilisce regole più stringenti sulla movida. È vietato vendere alcool da asporto dalle 22 e dalla stessa ora è fatto divieto di consumarlo in luoghi pubblici. I controlli come ogni fine settimana ci saranno ma serve collaborazione e responsabilità da parte di tutti.“

Il Liceo Scientifico Segrè di San Cipriano d’Aversa chiuso fino al 7 per sanificazione dopo la positività di una docente. Lo annuncia il sindaco Vincenzo Caterino:

Mi sono stati comunicati 5 nuovi casi sul nostro territorio, inoltre mi è stato comunicato che una docente residente in altro comune ma in servizio presso il nostro liceo è risultata positiva. Ho provveduto tempestivamente a disporre la chiusura dell’istituto sino al giorno 07/10 per consentirne la sanificazione. L’asl ha attivato il protocollo per questo tipo di casi ed è già in corso la ricostruzione dei contatti a rischio, i quali saranno invitati a rispettare la quarantena fiduciaria sino al risultato del tampone. Vi ricordo che il personale scolastico e gli alunni in questi casi hanno priorità sui tamponi, pertanto ci auguriamo di risolvere tutto in breve tempo. Stiamo attraversando una fase molto delicata, i dati nazionali e ragionali sul contagio sono preoccupanti ed il nostro è uno dei più alti della provincia, vi invito pertanto a non essere superficiali e ad usare la massima prudenza poiché purtroppo corriamo il rischio di nuove restrizioni. Insisto con le consuete raccomandazioni: usare la mascherina, lavare spesso le mani, distanza di sicurezza, evitare gli assembramenti, ho inoltre invitato le forze dell’ordine a intensificare i controlli per il rispetto delle regole. L’attività di screening e monitoraggio dei contatti delle persone risultate positive nei giorni scorsi continua. Attendiamo ancora il risultato di diversi tamponi”.

Sono risultati positivi al Covid-19 tre cittadini di Sparanise appartenenti alla stessa famiglia. Si tratterebbe di un uomo che, qualche giorno fa, dopo aver ricevuto comunicazione dall’Asl del risultato del tampone naso-faringeo, ha spontaneamente comunicato, tramite un post su Facebook, la sua positività al Covid-19.
Successivamente avrebbero scoperto di aver contratto il virus anche la figlia e la moglie.