Coronavirus ad Aversa. 30esimo caso, uomo contagiato in ospedale

Nel presidio ospedaliero di “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli si contano circa quaranta contagiati tra medici, infermieri, operatori sanitari e pazienti

Aversa – Confermato il 30esimo positivo al Coronavirus direttamente collegato alla città di Aversa.

L’uomo si è contagiato all’ospedale di Pozzuoli, diventato, oramai, un vero e proprio focolaio del virus.

Nel presidio ospedaliero di “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli si contano circa quaranta contagiati tra medici, infermieri, operatori sanitari e pazienti.

La conferma arriva dal sindaco Alfonso Golia: “Si tratta di un paziente contagiato in un focolaio emerso in una struttura ospedaliera di un’altra provincia. Anche gli ultimi tre casi positivi appartengono allo stesso focolaio. Ho sentito il nostro concittadino che fortunatamente sta bene e ovviamente a lui vanno i nostri auguri di pronta guarigione.

Relativamente ad Aversa, la situazione è la seguente: 18 casi attualmente positivi; 262 tamponi negativi; 20 tamponi in attesa; 9 concittadini guariti e 3 purtroppo deceduti. Siamo in attesa di tamponi per verificare la guarigione di alcuni casi, naturalmente attendiamo queste comunicazioni per permettere alla nostra curva di scendere”.