Lusciano – Purtroppo le false notizie su presunti contagi da Coronavirus e gli “inciuci” tra i residenti continuano a fare danni.

E’ quello che è accaduto nel comune di Lusciano, dove la notizia di un parente di un commerciante del posto, positivo al covid-19, ha gettato la cittadinanza nel panico.

Addirittura qualcuno ha affermato che l’amministrazione comunale abbia tenuto tutto nascosto, una sorta “complotto”.

La donna contagiata è una donna la quale svolge il lavoro di infermiera, ma si trova in isolamento già da diverso tempo.

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco Nicola Esposito il quale chiarisce definitivamente la vicenda:

Buonasera mi ha appena contattato la Dottoressa De Luca distretto sanitario n.19,comunicandomi che il titolare del negozio sito sul nostro territorio è risultato negativo al tampone del Covid 19,lui e gli altri componenti della sua famiglia. Continueremo a seguire le istruzioni dettate dall’asl. Mi dispiace per il post precedente,ma giravano messaggi che incolpavano l’amministrazione di nascondere alcune cose del tutto false,io e tutta la maggioranza comunale insieme alla minoranza su questo problema serio opereremo sempre a tutela dei cittadini. P.S.Da parte mia faccio tutto ciò che è nelle mie possibilità.