Coronavirus: 3 nuovi casi positivi nel Casertano, I COMUNI

Gli ultimi aggiornamenti sul Coronavirus nella Provincia di Caserta

Immagine di repertorio

Caserta – Nelle ultime 24 ore si registrano 3 nuovi casi di Coronavirus nella Provincia di Caserta, tutti confermati dai rispettivi sindaci.

A Casapulla è stato registrato un nuovo caso di positività al covid. Lo ha reso noto il sindaco Renzo Lillo:Nella notte ho ricevuto la telefonata dall’Asl che mi comunicava un nuovo caso positivo da Coronavirus a Casapulla che si è rilevato a seguito della esecuzione del tampone. Ritorna la preoccupazione della attivazione dei protocolli e di tutte le attenzioni nel caso di contagi, ritorna l’incubo per le persone interessate per i loro familiari e per coloro che fanno parte della catena dei contatti.

Questo nuovo caso di positività deve farci riflettere sul nostro modo di comportarci, deve farci ricordare che nulla è finito e che dobbiamo rimanere molto attenti. E’ giusto aver ripreso le attività quotidiane, è giusto essere tornati alla normalità, ma dobbiamo ricordarci che basta un nulla perché si ritorni indietro, dobbiamo ricordarci di continuare a rispettare tutte le indicazioni che abbiamo ricevuto e che continuamente riceviamo per evitare il contagio. Dobbiamo continuare a fare attenzione al distanziamento sociale, utilizziamo la mascherina, laviamoci spesso le mani ma soprattutto cerchiamo di evitare assembramenti.

Oggi possiamo fare tutto, ma dobbiamo farlo con grande attenzione. Mi rivolgo soprattutto ai giovani che hanno il diritto di muoversi, di divertirsi ma devono farlo nel rispetto delle regole. Ognuno di noi ha una grande responsabilità nei confronti di noi stessi, dei nostri familiari e della nostra comunità”.

Nuovo caso di contagio da Coronavirus anche nella città di Santa Maria Capua Vetere:

L’Unità Operativa dell’Asl ci ha appena comunicato l’esito positivo di un tampone a cui è stato sottoposto un nostro concittadino, non più residente a Santa Maria Capua Vetere, rientrato dall’estero dove vive e lavora da anni.

Al suo rientro si è sottoposto ai controlli di routine all’esito dei quali è emersa la positività del tampone; contattato dal Sindaco Antonio Mirra ha comunicato di star bene, di essere asintomatico e di non aver avuto contatti con nessuno essendosi messo in isolamento fiduciario appena rientrato; a tal proposito ricordiamo quanto previsto dall’ultima ordinanza del Presidente della Regione Campania, ossia obbligo di isolamento fiduciario e comunicazione all’Asl per chi rientra dall’estero.

Cogliamo l’occasione per invitare tutti al rispetto delle regole e a mantenere quegli stessi atteggiamenti responsabili che hanno contraddistinto la nostra comunità cittadina in tutti questi mesi a partire dall’inizio dell’emergenza”.

Infine nuovo positivo al covid anche Variano Patenora, si tratterebbe di una studentessa di circa 20 anni. Lo ha rivelato il sindaco Bartolomeo Cantelmo. “E’ stata immediatamente attivata l’indagine epidemiologica per rintracciare tutte le persone con cui è stata in contatto in questi ultimi giorni per invitarle a rispettare immediatamente l’isolamento e sottoporle a tampone quanto prima – ha detto il primo cittadino – La persona sta bene, ringrazio i funzionari ASL che pur oggi, Ferragosto, si sono immediatamente attivati. Vi terremo informati, cogliendo l’occasione per raccomandare ancora una volta a tutti, in particolare ai giovani, il massimo rispetto delle norme“.

Il sindaco di Teverola Tommaso Barbato, invece, ha firmato un’ordinanza che prevede l’obbligo di indossare la mascherina anche in spazi aperti.

Ecco il messaggio ai suoi concittadini: “Ho disposto misure restrittive, anche in luoghi aperti, specie per gli addensamenti che, non di rado, si creano a ridosso di bar e punti scommesse, per il contenimento contagio.

Capisco la voglia d’Estate, ma dobbiamo necessariamente adottare tutte le misure necessarie per evitare che la pandemia batti ancor di più ed insidiosamente nella nostra città.

Intanto, breve riepilogo.
Con l’ordinanza di cui sopra, dispongo, a decorrere da oggi:

▶ E’ obbligatorio indossare la mascherina nelle seguenti situazioni:

1⃣Luoghi pubblici e/o aperti al pubblico (aree giochi, piazzette, villetta comunale);
2⃣all’interno degli uffici pubblici, dei pubblici esercizi e delle altre attività commerciali ed artigianali in genere;
3⃣all’interno delle aree mercatali;

➡È comunque obbligatorio avere al seguito la mascherina od altri dispositivi di protezione individuale, ed indossarla in tutte le situazioni in cui non sia possibile mantenere un distanziamento tra le persone non conviventi di almeno mt.1.00.

⭕Per le attività commerciali, in particolare punti di scommesse, bar, pizzerie, pub restano in vigore le seguenti prescrizioni:

1 mantenimento della distanza interpersonale di almeno mt. 1.00;

2 obbligo di mascherine in tutte le occasioni di contatto tra estranei (coda per l’accesso, accesso a bar e servizi ecc.) ed in tutti i casi in cui non si può rispettare la distanza interpersonale di almeno mt. 1.00;

3 divieto di assembramenti in luoghi aperti e/o chiusi, come punti di scommesse, bar, pizzerie, pub e simili.”