Controlli sui diplomi dei bidelli e del personale scolastico proveniente dalla Campania

I militari dell'arma stanno effettuando le opportune verifiche in base ad una segnalazione

CASERTA – La Regione Veneto sta facendo chiarezza attraverso i presidi degli istituti scolastici sulle assunzioni dei collaboratori scolastici, come i bidelli, e del personale amministrativo.

I controlli, però, riguarderanno tutte le richieste che provengono dalla Campania.

Lo ha confermato l’assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan spiegando che gli accertamenti, portati avanti dai Carabinieri d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale, sono partiti da una segnalazione fatta dal responsabile di una scuola di Garda (Verona).

“Adesso voglio scrivere alla collega della Campania – annuncia Donazzan – facendo presente che il nostro Ufficio scolastico regionale ha già attivato da tempo una commissione di ispezione per le scuole non statali che possono avere qualche dubbio di legittimità.
Suggerirò alla collega di fare accertamenti accurati”.