AVERSA / SANT’ANTIMO – Nella scorsa notte, è stato predisposto un servizio finalizzato al contrasto di impiego irregolare personale addetto ai servizi di controllo presso discoteche e locali di intrattenimento e spettacolo, i militari della locale tenenza, unitamente a personale dipendente del NORM e personale nucleo carabinieri ispettorato del lavoro, hanno deferito in stato di libertà il legale rappresentante della ditta individuale, esercente a servizio di controllo di accesso e deflusso del locale notturno.

Non inviava alla preventiva visita medica per idoneita’ svolta da un lavoratore “a nero”, addetto al controllo accesso del locale con conseguente sanzione amministrativa pari a 1.096,00 euro, nei confronti del medesimo veniva altresi’ elevata sanzione amministrativa pari ad 5.000 euro con conseguente sospensione attivita’ imprenditoriale per aver impiegato personale ”a nero” maggiore del 20% del personale in forza.

Nel medesimo contesto operativo venivano altresì:

– segnalati undici soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti con contestuale sequestro di:

· dodici grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana

– elevate ventiquattro contravvenzioni al codice della sicurezza per un importo complessivo pari a 1489 euro di cui:

· quattordici per attivita’ di parcheggiatore o guardiamacchine;
· otto per fermata e sosta sui marciapiedi;
· una per omessa revisione ;
· una per mancanza momentanea dei documenti.