Vasta operazione dei carabinieri sul litorale Domitio. Arresti, denunce, perquisizioni e sequestri

Elevate 16 sanzioni al codice della strada per un importo di euro 13.436

SESSA AURUNCA – Nel corso del fine settimana i carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca hanno eseguito, nelle zone balneari di Baia Felice, Baia Azzurra e Baia Domizia dei comuni di Sessa Aurunca e Cellole, servizi coordinati di controllo del territorio.

Nel corso di tali controlli i carabinieri hanno tratto in arresto, in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale Ordinario di Santa Maria Capua Vetere (Ce) – ufficio esecuzioni penali, Domenico Riccio, cl. 63, di Sessa Aurunca, in quanto gravato dalla pena di anni 4 di reclusione per incendio di area boschiva. L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri hanno poi denunciato un 36enne, di Giugliano in Campania, per guida sotto l’influenza dell’alcol.

Inoltre sono state avanzate nr. 4 proposte di foglio di via obbligatorio; controllati nr. 73 veicoli e 4 esercizi commerciali; identificate nr. 130 persone; effettuate 14 perquisizioni personali e veicolari; sequestrati 2 veicoli privi copertura assicurativa; sospeso dalla circolazione 2 veicoli per omessa revisione; ritirata una patente di guida ed elevate 16 sanzioni al codice della strada per un importo di euro 13.436,00.