Non vogliono pagare il conto e distruggono il locale. Panico in un noto bar

Violenza durante la movida Casertana

CASERTA – Un gruppo di ragazzi, a quanto pare originari di Marcianise, nella serata appena trascorsa hanno creato il panico in un locale nel centro di Caserta.

Dalle prime informazioni, una volta consumato al bar, hanno deciso di non pagare il conto e dopo un’accesa discussione con il titolare, si è generata una colluttazione.

Poco dopo è scattata la reazione violenta dei giovani con urla, spintoni e sedie distrutte. Quando il putiferio è finito il gruppo si è dato alla fuga.

Naturalmente il proprietario del locale ha immediatamente sporto denuncia e sono partite le indagini per rintracciare il gruppo violento di giovani.