Continua a spacciare nonostante i domiciliari. Finisce in carcere

ALIFE – I Carabinieri della Stazione di Alife, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Napoli – V^ sezione penale, a carico di CHELLO Maria Assunta, cl. 66, del posto.

L’ordinanza, notificata in Pozzuoli presso il carcere femminile dove la CHELLO si trova reclusa per altra causa, è scaturita dalla reiterazione di più reati di spaccio consumati dalla donna mentre si trovava in regime di detenzione domiciliare nel periodo maggio/giugno del c.a..

L’arrestata non era la prima volta che veniva beccata a spacciare mentre si trovava ristretta ai domiciliari.