Home Casal di Principe Appalti gestiti dal clan dei Casalesi. Due condanne definitive

Appalti gestiti dal clan dei Casalesi. Due condanne definitive

La decisione dei giudici sui ricorsi in Cassazione

CASAL DI PRINCIPE – Giunge la condanna definitiva per Michele D’Aiello, 40 anni di Casal di Principe e Giuseppe Misso, 50 anni di San Cipriano d’Aversa.

La Corte di Cassazione si è espressa nel processo che li vede coinvolti nella maxi indagine sugli appalti pubblici vinti in alcuni comuni del Casertano.

Si tratta di Casal di Principe, Pietravairano e Piana di Monte Verna, con appalti vinti per conto del clan dei Casalesi.

8 anni di carcere per Michele D’Aiello e 6 anni per Giuseppe Misso, ritenuti vicini a Nicola Schiavone. Le accuse vanno dall’associazione camorristica, alla turbativa d’asta, all’estorsione e alla tentata estorsione.