Spaccio di droga con il favore del clan dei Casalesi. Condannati 9 spacciatori

La base operativa del gruppo criminale Spada - Antonucci - Spampinato era a Castel Volturno

Immagine di repertorio

Casal di Principe / Castel Volturno – Giunge la condanna, presso il tribunale di Napoli, nei confronti di 9 imputati accusati di spaccio con l’aggravante della finalità mafiosa.

Lo spaccio avveniva con il benestare del clan dei Casalesi, il quale, come ricostruito durante le indagini, riceveva una quota giornaliera dagli incassi.

La base operativa del gruppo criminale Spada – Antonucci – Spampinato era a Castel Volturno.

Il Pm ha condannato Rosa Grazia Castagna e Luigi Marino a 20 anni, Giorgio Piccirillo a 12 anni, con l’esclusione dell’aggravante di capo e promotore dell’organizzazione criminale; Margherita Spada e Antonio Spinelli a 12 anni, Francesco Raffone a 10 anni , Esterina Spinelli a 8 anni con l’esclusione dell’aggravante della finalità mafiosa; Simona Spampinato 6 anni, Salvatore Folino a 4 anni con le attenuanti generiche.