Home Casapesenna Sparatoria in strada a Villa Literno. Condannato a 9 anni il responsabile

Sparatoria in strada a Villa Literno. Condannato a 9 anni il responsabile

Il tutto nacque per motivi di viabilità. L'uomo scese dalla vettura e fece fuoco

CASAPESENNA / VILLA LITERNO – Giunge in primo grado la sentenza, da parte dei giudici del tribunale di Napoli Nord, nei confronti di Giuseppe Musto, 28enne di Villa Literno, accusato di tentato omicidio, con l’aggravante dei futili motivi.

Condannato a 9 anni di reclusione, (come riportato Cronache di Caserta) per aver esploso, il 25 giugno 2017, 3 colpi di pistola contro un operaio 32enne di Casapesenna.

La vicenda avvenne su corso Umberto I, quando a seguito di una lite per motivi di viabilità, scese dalla sua smart ed aprì il fuoco contro la Fiat Panda del 32enne.

Sull’episodio indagarono i carabinieri di Casal di Principe, i quali grazie ad alcune testimonianze riuscirono a rintracciare il responsabile.

Con la perquisizione dell’abitazione a Pinetamare dell’indagato venne ritrovata la pistola usata in quella sera.

Sparatoria in strada a Villa Literno. Condannato a 9 anni il responsabile