Omicidio De Simone. Confermato l’ergastolo per Cristofaro

Sentenza definitiva per l'omicidio di camorra

CASAL DI PRINCIPE / LUSCIANO – Confermata la condanna all’ergastolo per Giuseppe Cristofaro, 70 anni di Lusciano.

Ritenuto dagli inquirenti esponente del clan dei Casalesi, fazione Bidognetti, accusato di aver partecipato all’omicidio di Aldo De Simone, fratello di un collaboratore di giustizia, avvenuto il 7 agosto 1996.

Il delitto maturò come ritorsione del clan nei confronti del fratello il quale aveva deciso di fornire dichiarazione ed informazioni agli inquirenti, diventando collaboratore di giustizia.

Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori della direzione distrettuale antimafia, Cristofaro, avrebbe partecipato all’omicidio col ruolo di specchiettista fornendo informazioni sugli spostamenti della vittima.