Incidente mortale sulla Variante. Condannato a 3 anni di carcere il conducente

In primo grado era stato condannato a 4 anni

Immagine di repertorio

CASERTA – Come già anticipato due giorni fa, è giunta la sentenza nei confronti di Angelo Barbaruolo, imputato per omicidio stradale per un incidente avvenuto circa 10 anni fa.

E’ accusato della morte di Michele Lamorgese, 68enne di Cardito, investito sulla Variante nel 2008.

La Corte di Appello di Napoli ha rideterminato la pena passando da 4 a 3 anni di carcere. Dalla ricostruzione dei fatti la vittima viaggiava a bordo di una Fiat Seicento, quando si sarebbe scontrata con un’auto dell’imputata in fase di sorpasso.

Nello stesso incidente rimasero ferite altre quattro persone furono trasportate all’ospedale di Caserta, finite al pronto soccorso di Caserta.