Caserta. Comune distribuisce oltre 1 Milione di bonus ai dipendenti. Scatta l’indagine

Ora il rischio è che i dipendenti comunali ed i vigili urbani siano condannati a restituire le somme

CasertaUn milione e 350mila euro di bonus tra premi per la produttività al personale del Comune e straordinari per gli agenti della polizia municipale.

Questa è la cifra elargita ai dipendenti comunali e finita sotto la lente di ingrandimento della Corte dei Conti, la quale sta verificando tutta la documentazione del Comune di Caserta in merito alla gestione di questo denaro.

Il periodo va dal 2012 al 2014 e troviamo l’illegittima erogazione di compensi al personale della Polizia Municipale per prestazioni aggiuntive rispetto a quelle rese finanziate con una parte degli introiti derivanti dalle sanzioni per violazioni alle norme del codice della strada.

In secondo luogo ci sono l’erogazione dei premi per la produttività ai dipendenti comunali, sempre sempre nello stesso periodo.

Il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato ha trasmesso gli atti alla magistratura contabile.

Ora il rischio è che i dipendenti comunali ed i vigili urbani siano condannati a restituire le somme ingiustamente elargite dall’Ente.