PALMA CAMPANIA – Un grave episodio di sangue è avvenuto nella serata di ieri nel comune di Palma Campania.

Un bambino di 11 anni, di nazionalità bengalese, è stato colpito alla nuca da un proiettile esploso da una pistola ad aria compressa.

Il bambino si trovava insieme ad altri suoi connazionali davanti ad un negozio di frutta e verdura gestito da cittadini del Bangladesh. Come descritto alle autorità una Mercedes di colore grigio è passata davanti al negozio esplodendo i colpi una pistola scacciacani, colpendo alla nuca il povero 11enne.

E’ stato trasportato al Santobono a Napoli, dove è stato operato d’urgenza. I medici gli hanno estratto il piccolo proiettile ed ora è in buone condizioni.

I carabinieri hanno avviato le indagini del caso per rintracciare i responsabili del ferimento.