Imprenditore Casertano si costituisce in carcere. Deve scontare 5 anni

E' stato accompagnato dal suo legale

SAN FELICE A CANCELLO – Nella serata di ieri l’imprenditore Clemente Izzo di San Felice, si è costituito in carcere.

L’uomo è stato condannato dalla Corte di Cassazione. E’ stato accompagnato dal suo legale di fiducia.

Izzo, imprenditore nei settori del cemento e della ristorazione, è stato condannato in Appello a 5 anni e 5 mesi di reclusione, pena confermata dalla corte di Cassazione, per concorso esterno al clan Belforte.

Si è presentato presso la casa circondariale a seguito dell’emissione dell’ordinanza nei suoi confronti.