Ciro, oggi l’autopsia. La famiglia: “non crediamo all’incidente, fateci vedere i video”

ARZANO – Nella giornata di oggi verrà svolta l’autopsia sul corpo del 16enne di Arzano, Ciro Ascione, il cui corpo e’ stato trovato martedi’ scorso, dopo la scomparsa nella serata di sabato.

Dall’autopsia ci si attende una conferma sulla dinamica dell’incidente che ha portato alla morte il giovane Ciro, una conferma sull’ipotesi investigativa secondo la quale Ciro sarebbe morto a causa di una caduta dal treno in corsa, avvenuta mentre era, probabilmente aggrappato al predellino del convoglio.

Questa ricostruzione dei fatti, però, non convince affatto la famiglia di Ciro. Lo zio, fratello della madre, afferma:

“fino a quando non permetteranno al padre di vedere quei filmati, non crederemo all’ipotesi dell’incidente. Conosciamo Ciro, non e’ tipo che salta su un treno in corsa, a meno che non sia stato inseguito da qualcuno e abbia preso il treno con le porte ormai chiuse per paura”.

Il ragazzo, secondo uno dei video in possesso della Polizia non sarebbe riuscito a prendere il treno in tempo, così, avrebbe deciso di salire comunque sul predellino verosimilmente con l’intento di rimanerci fino alla successiva stazione di Casoria.

Una parte del video è stato pubblicato in esclusiva dalla trasmissione Chi l’ha visto della Rai.