Scandalo a Mondragone. Cimitero utilizzato per incontri hot

Periodicamente le coppie si incontrano nelle cappelle in costruzione

MONDRAGONE – Scandalo nella città di Mondragone sul litorale domitio, dove il cimitero comunale verrebbe utilizzato come luogo di ritrovo per atti osceni.

Il tutto sarebbe venuto fuori da una denuncia anonima, secondo la quale le cappelle in costruzione nel cimitero verrebbero sistematicamente utilizzate da diverse coppie per consumare rapporti sessuali.

Al momento le indagini starebbero cercando di ricostruire i fatti, ma soprattutto se si tratta di incontri occasionali oppure un vero e proprio giro di prostituzione.

Da alcune indiscrezioni nell’inchiesta, sembra essere coinvolta una Miss del Litorale Domitio.