Chiesto 20 anni di carcere per due ex sindaci del Casertano

Durante le indagini saltarono fuori rapporti tra il clan dei Casalesi e le amministrazioni comunali

Gricignano d’Aversa / Orta di Atella – Il pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia al termine della requisitoria, ha avanzato le richieste di condanna per ex sindaci del Casertano.

Si tratta del processo tenuto a Santa Maria Capua Vetere, sui rapporti tra il clan dei Casalesi e le amministrazioni comunali di Orta di Atella e Gricignano d’Aversa, attraverso la società Gmc.

Dodici e otto anni di reclusione, rispettivamente per Andrea Lettieri e Angelo Brancaccio, che furono alla guida di Gricignano d’Aversa e Orta di Atella.

Brancaccio e Lettieri, secondo l’accusa, avrebbero tratto dalla società Multiservizi, a maggioranza pubblica, vantaggi economici e favori elettorali in cambio di affidamenti illegali.