Home Cronaca Chierichetto nell’Alto Casertano condannato a 4 anni per abusi su minori

Chierichetto nell’Alto Casertano condannato a 4 anni per abusi su minori

Come ricostruito dalle indagini avrebbe palpato le parti intime dei minori

PIETRAMELARA – È stato condannato a 4 anni di reclusione, il chierichetto della chiesa di San Rocco a Pietramelara finito al centro di un’inchiesta per pedofilia.

Come riportato da Il Mattino l’accusa nei suoi confronti è di aver abusato dei bambini, minori di 14 anni, chierichetti nella chiesa.

Il pubblico ministero Carlo Fucci della procura di Santa Maria Capua Vetere aveva chiesto la condanna a 7 anni e sei mesi di reclusione per l’uomo, P. A., collaboratore del parroco.

La sentenza è stata emessa ieri dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Stando alle indagini dei carabinieri della stazione di Pietramelara, il trentacinquenne avrebbe toccato i bambini in parti intime, ma non è contestata la violenza carnale, solo palpeggi superficiali. Infatti, per un episodio l’uomo è stato assolto dai magistrati.