Cesa. Medico preso a bastonate ed investito. Aggressore identificato

L’aggressore è stato identificato e denunciato per l’ipotesi di reato di tentato omicidio

Cesa – Individuato l’uomo che domenica mattina in viale Kennedy a Cesa ha brutalmente aggredito un medico ed altre due persone, per poi investirle con l’auto.

La lite sarebbe scoppiata per problemi di vicinato e vecchi rancori. L’aggressore è un 60enne del posto contro il quale potrebbe scattare un’indagine per tentato omicidio.

In base ai primi riscontri fatti dai carabinieri del comando di Cesa l’aggressore avrebbe preso un bastone e si è scagliato contro il medico, residente a Napoli, accompagnato dalla moglie e da un amico.

Subito dopo averli aggrediti sarebbe salito in auto e li ha investiti. Tutti e tre sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa.

Ad avere la peggio è stato proprio il medico. I medici gli hanno riscontrato un trauma cranico con un mese di prognosi. Ferita lievemente anche la moglie e l’amico della coppia.

Dopo le testimonianze delle vittime l’aggressore è stato identificato e denunciato per l’ipotesi di reato di tentato omicidio.