Cesa e Frattamaggiore. Fotografano il voto. Traditi dal suono del cellulare

Beccati con il cellulare tra le mani dopo aver scattato la foto

CESA – Ecco un altro caso di voto fotografato nel casertano dopo quello di Marcianise, avvenuto nel comune di Cesa.

Un uomo entra nella cabina, vota, prende il cellulare e scatta la foto. Peccato per lui che non aveva silenziato il telefono, infatti il classico suono della fotocamera ha allarmato il presidente, il quale lo ha colto ancora con il cellulare fra le mani.

Immediatamente allertati gli agenti di Polizia presenti nella scuola i quali hanno provveduto ad identificare l’uomo e a denunciarlo.

Anche lui rischia quasi 15mila euro di multa più la denuncia penale. Un caso analogo è accaduto in un comune non molto lontano, ma nella provincia di Napoli, precisamente a Frattamaggiore. Anche in questo caso sequestro del telefono e denuncia.