Cesa. Prezzi raddoppiati per i rifiuti. Sindaco Guida prepara esposto in procura

Tariffe raddoppiate ai comuni per conferire i rifiuti

Cesa – Il costo passa da 150 a 250 euro a tonnellata per i rifiuti urbani, frazione umido, del comune di Cesa. Prezzo quasi raddoppiato da parte dell’azienda.

Vuole vederci chiaro il Sindaco Enzo Guida, il quale sta preparando un esposto alla Procura della Repubblica, oltre a, naturalmente, contattare l’azienda, chiedendo spiegazioni in merito.

Questa emergenza rifiuti in provincia di Caserta si sta trasformando in un vero e proprio “salasso” per le amministrazioni comunali, le quali a loro volta dovranno rifarsi sui cittadini.

Il problema riguarda quasi tutta la provincia, infatti, questa azienda non è l’unica ad aver aumentato le tariffe. Ad oggi è quasi impossibile conferire una tonnellata di rifiuti umidi a meno di 250 euro.