CELLOLE. Arrestato 21enne del posto per spaccio di droga

CELLOLE – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato a Cellole CAIAZZO Mirko per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di ieri 26 marzo gli agenti della Squadra Anti Crimine del Commissariato di P.S. di Sessa Aurunca hanno tratto in arresto l’uomo – ventunenne – al termine di un articolato servizio di polizia predisposto al fine di reprimere l’attività di spaccio di stupefacenti nella cittadina litoranea.

Presso l’abitazione del giovane, che gli investigatori già seguivano da alcuni giorni monitorandone l’attività, sono state rinvenute 55 “dosi” di stupefacente – del tipo marijuana – già perfettamente suddivise e confezionate, oltre ad un bilancino di precisione ed altri strumenti e materiale idonei alla suddivisione ed al confezionamento, nonché ad una consistente somma di denaro, tutta in banconote di piccolo taglio, che ha fatto ritenere fondata l’ipotesi che questi avesse in corso una ben delineata e pianificata attività di spaccio.

Sono tuttora in corso ulteriori indagini tese a verificare il coinvolgimento di eventuali complici e l’esistenza di una vera e propria organizzazione per la distribuzione e la vendita dello stupefacente nella zona del litorale e dell’immediato entroterra, in corso di strutturazione in previsione della prevedibile affluenza presso le località balneari in concomitanza con la prossima stagione estiva.