Litiga con il marito e si uccide con il veleno. Dramma sul Litorale Casertano

I militari hanno avviato tutti gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica dei fatti

Immagine di repertorio

MONDRAGONE / CASTEL VOLTURNO – Un vero e proprio dramma si è verificato sul litorale domizio.

Una donna di nazionalità nigeriana, in base ad una prima ricostruzione dei fatti, dopo una lite col marito, avrebbe deciso di uccidersi.

Dopo aver ingerito una gran quantità di veleno per insetti è deceduta. E’ stato proprio il marito ad allertare i soccorsi.

I medici del 118 giunti sul posto l’hanno trasportata in condizioni gravissime al pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno, ma è deceduta dopo dopo il ricovero in terapia intensiva.

Sulla vicenda stanno indagano i carabinieri della compagnia di Mondragone, intanto la Procura ha disposto il sequestro della salma e l’esame autoptico.