CASTEL VOLTURNO – Nel pomeriggio di ieri 23 giugno gli agenti del locale commissariato, hanno arrestato Okunhon Sylvester, di 29 anni, in Italia senza fissa dimora, nigeriano, pregiudicato e responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, tipo cocaina, nonché di lesioni personali aggravate.

I poliziotti, dopo una segnalazione di aggressione, sono intervenuti in via dei Diavoli, luogo frequentato notoriamente da tossicodipendenti, dove è stato sorpreso Sylvestere, che con una bottiglia di vetro in mano aggrediva una donna.

Gli agenti hanno bloccato l’extracomunitario ed hanno effettuato anche una perquisizione.

In dosso, nelle tasche dei pantaloni, gli hanno trovato degli involucri di cocaina, dal peso di 0,24 grammi, nonché la somma di 95 euro, poi sequestrata.

La donna, M. M., invece presentava una vistosa ferita al naso. Quindi è stata portata al pronto soccorso della clinica Pineta Grande, dove i medici le hanno riscontrato una lieve frattura scomposta delle ossa del naso, con prognosi di 28 giorni.

La vittima si è dichiarata assuntrice di droga, ha affermato di essere andata in via dei Diavoli per acquistare eroina dal pusher nigeriano, a lei già noto. Lo spacciatore voleva ingannarla, in quanto intendeva consegnare un involucro contenente sostanza stupefacente di peso inferiore a quello pagato.

Da qui la lite. La donna sarebbe stata colpita al naso con una bottiglia di vetro.

Il nigeriano su disposizione del Pm di turno è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del commissariato di PS in attesa del rito direttissimo.