CASTEL VOLTURNO – Si è costituito il pirata della strada che la settimana scorsa ha investito e ucciso un extracomunitario a Destra Volturno, frazione di Castel Volturno.

Si tratta di G. T., 20 anni, di Castel Volturno, il quale già da ieri sera si trova presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere accusato di omicidio stradale. L’uomo, molto probabilmente, sentitosi alle strette ha deciso di costituirsi presso il comando di Polizia.

Si chiude, così, l’indagine brillantemente condotta dagli agenti della Polizia Stradale sull’incidente mortale, grazie anche all’ausilio delle immagini delle videocamere che si trovavano in zona.