Furto di energia elettrica. Arrestato 40enne di Castel Volturno

Il danno ammonta a circa 42mila euro

Immagine di repertorio

Castel Volturno – Proseguono i controlli dei militari dell’Arma per verificare gli allacci abusivi alla rete elettrica ed eventuali sistemi truffaldini.

Molti i commercianti controllati dai carabinieri del comando di Nola. Alcune attività utilizzano stratagemmi per ridurre le registrazioni dei consumi nei loro negozi.

A Nola, i carabinieri della stazione locale hanno arrestato il gestore di un bar, un 40enne di Castel Volturno.

Aveva usato la nota tecnica della calamita sul contatore per abbassare la registrazione dei consumi ma questo gli è costato i domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

Il danno ammonta a circa 42mila euro.