Casoria. Truffa telefonica e firme false. Denunciato 40enne

Firmava lui i contratti telefonici mentre lavorava in un'azienda a Casoria

CASORIA – I Carabinieri della Stazione di Campobasso hanno denunciato per truffa aggravata e falsità materiale commessa da privato un 40enne salernitano, procacciatore di affari.

L’uomo è già noto alle forze dell’ Ordine, ed a seguito delle indagini scaturite dalle denunce presentate durante lo scorso agosto da un pensionato del capoluogo, hanno ricostruito i fatti.

Il truffatore, proponendosi ai clienti in nome e per conto di una società di fornitura di servizi telefonici con sede in Casoria (NA), di cui e’ risultato dipendente, al fine di percepire la commissione di vendita, aveva compilato un contratto intestato all’ignaro denunciante.

Infatti il titolare della linea ha disconosciuto la firma a lui riconducibile relativa al passaggio da un gestore ad un altro di un’utenza telefonica fissa, quest’ ultima risultata intestata ad altra ignara cittadina vittima del raggiro, la quale non ha mai richiesto questo tipo di servizio.