Caso Pareo Park. Ecco quando potrà riaprire

Decine di bambini, lo scorso 23 giugno, furono portati nei pronto soccorso

Licola – Ultime novità sul caso Pareo Park, dopo la disposizione della chiusura dopo che decine di bambini finirono in ospedale.

Ieri mattina sono stati aperti i campioni d’acqua prelevati martedì da vigili e tecnici sanitari dell’asl Napoli 2 nord che saranno analizzati tra oggi e domani.

Qualora i valori risultassero compatibili con quelli richiesti dalla norma per ottenere l’ok alla balneazione, l’Arpac potrà inoltrare la richiesta della revoca dell’ordinanza di sospensione delle attività del parco, per la tutela della salute pubblica, emessa il 27 giugno fa dal sindaco di Giugliano Antonio Poziello dopo il parere il parere tecnico trasmesso dal dipartimento di prevenzione dell’asl che ne chiese la chiusura. Solo a quel punto il Pareo Park potrà essere riaperto al pubblico.

Decine di bambini, lo scorso 23 giugno, furono portati nei pronto soccorso con bolle e chiazze rosse in diverse parti del corpo.