Il caso di Antonio Russo. L’esame del DNA conferma che si tratta del camionista

SAN FELICE A CANCELLO – L’esame del DNA ha confermato l’identità del corpo del camionista 40enne, di San Felice a Cancello.

Il DNA combacia con quello della sorella. Non ci sono più dubbi in merito, si tratta di Antonio Russo, ora il PM ha chiesto circa 30 giorni di tempo per poter ufficializzare i documenti e restituire la salma alla famiglia.

Intanto continuano le indagini per ricostruire il terribile incidente in cui il camionista è rimasto vittima a seguito dell’incendio sviluppatosi dopo l’impatto. Nel registro degli indagati sono stati iscritti gli altri due conducenti rimasti coinvolti nel sinistro.