Caserta. Voto di scambio e droga. Scarcerato Vecchiariello

Accolta l'istanza dell'avvocato difensore

Immagine di repertorio

CASERTA – Il tribunale del Riesame di Napoli ha accolto l’istanza dell’avvocato difensore di Salvatore Vecchiariello, 50 anni di Caserta.

I giudici hanno disposto la scarcerazione. L’uomo era rimasto coinvolto nella maxi operazione dei carabinieri sullo spaccio di droga nel Capoluogo collegato al voto di scambio per le elezioni regionali del 2015.

Vecchiarello, rappresentato dall’avvocato Giuseppe Foglia, era stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Per i giudici di Napoli l’uomo può essere rimesso in libertà in quanto è stata dimostrata l’ “assenza di gravità indiziaria”.