Caserta: vigile aggredito durante i rilievi di un incidente stradale

L'agente di Polizia municipale è stato medicato grazie all’intervento del 118 presso il Comando

Immagine di repetorio

Durante il rilievo di un incidente stradale in via Roma a Caserta un soggetto estraneo ai fatti, visibilmente alterato e con numerosi precedenti, aggrediva un agente della polizia municipale intento a rilevare il sinistro.

In tale circostanza si interrompeva il rilievo, si facevano allontanare i coinvolti del sinistro a garanzia della loro incolumità e si fermava il soggetto per procedere al foto segnalamento ed alla redazione degli atti di rito.

L’agente veniva medicato grazie all’intervento del 118 presso il Comando. Il soggetto di sesso maschile di anni 40 è stato deferito a piede libero all’Autorità Giudiziaria per oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Inoltre tra le attività quotidiane di controllo del territorio da segnalare il sequestro amministrativo per la confisca di due ciclomotori risultati privi di targa, copertura assicurativa e revisione periodica. I due conducenti, entrambi extracomunitari, sono stati sanzionati per guida senza il patentino prescritto.

Uno di loro è stato foto segnalato presso la locale Questura di Caserta in quanto privo di documenti di riconoscimento. È risultato segnalato all’hotspot di Pozzallo ed in attesa di permesso provvisorio.

Entrambi venivano sanzionati anche per la violazione del DPCM in quanto provenienti dal Comune di Villa Literno senza valido motivo.