Caserta. Vacanze a “scrocco”. Denunciata intera famiglia

Nel corso delle indagini svolte è emerso che i predetti si erano già resi responsabili di numerose ed analoghe truffe in vari Comuni italiani

Immagine di repertorio

Caserta – I militari della Stazione di Piedimonte San Germano, a conclusione di attività d’indagine hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa aggravata in concorso un’intera famiglia di Caserta.

Si tratta di R.M., 58enne, della moglie C.V., 51enne e del figlio R.A., 20enne, tutti già censiti per questo specifico reato.

Secondo quanto emerso dall’attività di indagine l’uomo ha prenato per tutta la famiglia una vacanza per il periodo natalizio presso un hotel di Villa Santa Lucia, saldando il conto tramite bonifico bancario mostrando una, via email, una foto ritraente il bonifico effettuato sul c.c. dell’albergo.

Al termine del soggiorno, prima che i due lasciassero l’albergo, il responsabile della struttura ha accertato la mancata transazione del bonifico in questione e a quel punto ha chiesto l’intervento dei carabinieri che hanno identificato il terzetto.

Nel corso delle indagini svolte è emerso che i predetti si erano già resi responsabili di numerose ed analoghe truffe in vari Comuni italiani.