Caserta: utilizza permesso invalidi fotocopiato, denunciato

Parcheggia l'auto negli spazi riservati alle forze di polizia, nei pressi della Casa Comunale

Immagine di repetorio

Caserta – La Polizia Municipale di Caserta ha sanzionato e denunciato un cittadino che utilizzava abusivamente una copia di un permesso invalidi intestato alla sorella per parcheggiare in città.

Gli agenti hanno notato una vettura parcheggiata in piazza Vanvitelli, negli spazi riservati alle forze di polizia, nei pressi della Casa Comunale.

Nel corso delle verifiche, è emerso che il tagliando esposto era una fotocopia a colori debitamente plastificata di un permesso invalidi rilasciato nel 2017, e valido fino a tutto il 2023.

Il veicolo era intestato ad una giovane donna che poi è risultata essere la nipote della titolare del permesso invalidi e che il veicolo, in quella circostanza, era stato utilizzato dal padre della ragazza, nonchè fratello della titolare del permesso invalidi.

In meno di due mesi la Polizia Municipale guidata da Luigi De Simone ha accertato altri tre episodi simili, come il caso dell’utilizzo del permesso intestato ad un genitore deceduto o quello di due coniugi che, con lo stesso permesso fotocopiato, parcheggiavano nei posti riservati entrambe le auto di proprietà.

In una nota, la Polizia Municipale invita “tutti i cittadini a segnalare sempre al numero verde del Comando (800655155) utilizzi impropri dei permessi rilasciati a persone diversamente abili”.