Stazione di Caserta colpita da un fulmine. Terminati i lavori. Sostituiti 60 km di cavi

La circolazione ferroviaria sta tornando operativa al 100%

CASERTA – Dopo il terribile incendio scatenato da un fulmine che si è abbattuto sulla stazione di Caserta, lo scorso Lunedi, sono terminati i lavori di ripristino.

I tecnici delle ferrovia dello stato hanno ultimato la sostituzione di circa 60 km di cavi danneggiati prima dalla scossa elettrica generata dal fulmine, e poi dall’incendio, all’interno della stazione.

Pesanti i disagi alla circolazione ferroviaria in questi giorni, infatti era stati aperti solo 3 binari, e con ritardi anche di 60 – 100 minuti.

Ora è stato annunciato il completamento dei lavori ed il ripristino totale della linea, salvo imprevisti.