Caserta. Spaccio durante la movida. Arrestato giovanissimo

Una dosa in cambio di 5 euro. L’arresto è stato posto ai domiciliari

Caserta – In via G.M. Vico, i carabinieri della Stazione di Casagiove hanno tratto in arresto per spaccio di sostanza stupefacente D.R.C. 21 anni, del luogo.

Il giovane è stato sorpreso, davanti ad un locale frequentato da giovani, a cedere una stecca di hashish di gr. 0,1,  in cambio di 5 euro, ad un minore di anni 16 poi segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone della movida.

A seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare al 21enne sono state sequestrate ulteriori 15 stecche di hashish del peso totale di gr. 15 circa, un bilancino di precisione e la somma contante complessiva di € 305,00, in banconote di piccolo taglio.

L’arresto è stato posto ai domiciliari.