Caserta, 3 ragazzi beccati al parco a festeggiare e brindare

Subito dopo i tre giovani, che non avevano più nulla da festeggiare, sono stati invitati a tornare alle loro abitazioni

Immagine di repertorio

Caserta – 3 ragazzi sono stati bloccati dagli agenti della Polizia di Stato di Caserta all’interno del parco pubblico del Corso.

Quando sono arrivati gli agenti, allertati da alcuni residenti, erano intenti a festeggiare con brindisi e canti.

Naturalmente sono stati fermati ed identificati e per loro è scattata la sanzione di 300 euro, a testa, prevista dal decreto anti coronavirus.

Subito dopo i tre giovani, che non avevano più nulla da festeggiare, sono stati invitati a tornare alle loro abitazioni.