Caserta. Pregiudicati con 1660 euro falsi. Arrestati

I due sono stati condotti in carcere dove attendono di essere sottoposti all’udienza di convalida

Immagine di repertorio

Caserta – Due pregiudicati della provincia di Caserta sono stati arrestati nella giornata di venerdì nel Frusinate per spendita di monete false.

I due, un 50enne e un 49enne, già noti alle forze dell’ordine sono stati bloccati a Isola del Liri. Secondo quanto accertato dai militari si erano recati in un negozio per alcune compere natalizie ma si erano presentati con alcune banconote da 20 euro false. Il commerciante però si è accorto di essere stato raggirato solo a transazione avvenuta.

A quel punto è partita la chiamata alle forze dell’ordine. I carabinieri li hanno intercettati dopo poco a bordo di un’auto bianca. Al termine della perquisizione i militari hanno trovato nel bagagliaio un pacchetto con 83 banconote false, tutte del taglio di euro 20, per un valore complessivo di euro 1660, che sono state sequestrate.

I due sono stati condotti in carcere dove attendono di essere sottoposti all’udienza di convalida.