Caserta. Nubifragio paralizza treni. Ritardi e disagi

La situazione sta tornando lentamente alla normalità

Immagine di repertorio

Caserta – Mattinata di difficoltà per tantissimi pendolari Casertani sulla tratta Capua-Napoli via Cancello.

Si segnalano ritardi fino ad un’ora e mezza in alcune stazioni, paralizzate, in attesa dell’arrivo dei convogli.

Arrabbiati i viaggiatori della tratta che collega i comuni di Capua, Santa Maria Capua Vetere, Caserta, Maddaloni e Cancello. Problemi anche sull’altra tratta quella utilizzata dagli utenti di Marcianise e dell’agro aversano.

Dalle 4 è inoltre sospeso il traffico ferroviario sul tratto metropolitano della Linea 2 tra Napoli Campi Flegrei e Napoli San Giovanni Barra per danni causati dal maltempo.

Il violento nubifragio che si e’ abbattuto sulla città ha provocato l’allagamento della stazione sotterranea di Piazza Garibaldi con erosione della massicciata e guasti ai sistemi tecnologici per il distanziamento dei treni causando problemi su tutto l’asse regionale. Sono intervenute le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) per consentire quanto prima il ripristino della circolazione.

Aggiornamento ore 10
È tornata regolare alle 10 la circolazione ferroviaria sulla linea Villa Literno – Napoli Gianturco (tratto metropolitano), sospeso dalle 4 per un problema tecnico al sistema di distanziamento dei treni, nella stazione di Napoli Garibaldi.

Nel corso della sospensione 63 regionali sono stati cancellati e 22 limitati nel percorso.

Ore 4
Dalle 4.00 il traffico ferroviario sulla linea Villa Literno – Napoli Gianturco (tratto metropolitano), è sospeso, per un problema tecnico al sistema di distanziamento dei treni nella stazione di Napoli Garibaldi.

Aggiornamento ore 9.30
È tornata regolare alle 9.30 la circolazione ferroviaria sulla linea Caserta – Cassino, rallentata dalle 6.50 per un inconveniente tecnico ad un deviatoio a Santa Maria Capua Vetere.

I convogli in viaggio hanno registrato ritardi fino a 90 minuti.

Ore 6.50
Dalle 06.50 la circolazione ferroviaria sulla linea Caserta – Cassino è rallentata per un inconveniente tecnico ad un deviatoio a Santa Maria Capua Vetere.

In corso l’intervento dei tecnici di RFI.

Aggiornamento ore 11
È tornata regolare alle 11 la circolazione ferroviaria sulla linea Roma – Napoli (via Cassino), rallentata dalle 7, per un problema tecnico agli impianti di circolazione a Sparanise.

I convogli in viaggio hanno registrato ritardi fino a 100 minuti.

Ore 7
Dalle 7 il traffico ferroviario sulla linea Roma – Napoli, via Cassino, è rallentato, per un problema tecnico agli impianti di circolazione a Sparanise.

Ritardi fino a 50 minuti per i treni in viaggio.