Caserta. Infermiere preso a pugni nel pronto soccorso

Sono stati riportati anche danni ad alcuni arredi. Questa è solo l'ultima di una lunga serie di aggressioni

Caserta – Momenti di panico nel pronto soccorso dell’ospedale di Caserta dove un infermiere è stato aggredito da un uomo.

La vicenda si è verificata stanotte, intorno la mezzanotte, quando un paziente in fila ha inveito violentemente contro il personale medico.

Due pugni contro un infermiere, sembrerebbe sia stato colpito anche un medico del pronto soccorso.

Dopo i primi attimi di forte concitazione la sicurezza è riuscita a placare l’aggressore, mentre l’infermiere è stato preso in cura dai colleghi.

Sono stati riportati anche danni ad alcuni arredi. Questa è solo l’ultima di una lunga serie di aggressioni all’interno dei presidi ospedalieri Casertani.