Caserta. Infermiera presa a pugni in ospedale

L'uomo è stato bloccato e portato in questura per l’identificazione

Immagine di repertorio

Caserta / Marcianise – Ennesima aggressione ai danni dei sanitari all’intero dell’ospedale di Caserta.

In questo caso un’infermiera professionale è stata aggredita e presa a pugni al volto da una persona.

Dalle prime informazioni pare che l’aggressore sia un senza tetto, bloccato e portato in questura per l’identificazione.

L’infermiera originaria di Marcianise, ha riportato numerose tumefazioni al viso ed è stata prontamente medicata.

L’uomo è stato denunciato per aggressione.